Cos’è la poesia: una nuvola di aforismi

Una nuvola di aforismi di poeti e letterati per spiegare che cos’è la poesia


read more

Cos’è la poesia
(argumenta ab auctoritate) – Parte III

Circoscrivere “scientificamente” la natura e i confini della poesia è impresa ardua, se non impossibile e forse anche sacrilega. Tanto vale affidarsi all’autorità di poeti, scrittori, filosofi e artisti: nel esce una sorta di definizione-puzzle, contraddittoria ma affascinante.


read more

Cos’è la poesia
(argumenta ab auctoritate) – Parte II

Circoscrivere “scientificamente” la natura e i confini della poesia è impresa ardua, se non impossibile e forse anche sacrilega. Tanto vale affidarsi all’autorità di poeti, scrittori, filosofi e artisti: nel esce una sorta di definizione-puzzle, contraddittoria ma affascinante.


read more

Cos’è la poesia
(argumenta ab auctoritate) – Parte I

Circoscrivere “scientificamente” la natura e i confini della poesia è impresa ardua, se non impossibile e forse anche sacrilega. Tanto vale affidarsi all’autorità di poeti, scrittori, filosofi e artisti: nel esce una sorta di definizione-puzzle, contraddittoria ma affascinante.


read more

Anacrusi

L’anacrusi è l’aggiunta di una o due sillabe atone prima del primo accento del verso. Queste sillabe aggiuntive non vengono tuttavia considerate nel computo metrico.


read more

L’ottonario

L’ottonario è un verso la cui ultima sillaba tonica è in settima posizione.
La forma dell’ottonario che la tradizione metrica italiana ha recepito come “normale” ha un accento principale in 3ª posizione.


read more

Montale e il suo tempo

Timeline parallela della vita di Montale e degli eventi culturali che l’hanno intersecata.


read more

Nicola Gardini: cosa non deve fare un poeta

Nelle pagine di congedo del suo “Com’è fatta una poesia?” Nicola Gardini propone alcune “regole” per la scrittura in versi, elencando ciò che a suo avviso un poeta dovrebbe evitare e quali valori dovrebbe invece perseguire e coltivare.


read more

Il ritmo del novenario pascoliano

L’interpretazione ritmica dei novenari con accenti di 1ª-3ª-5ª-8ª, 2ª-4ª-6ª-8ª e 3ª-5ª-8ª non presenta perplessità significative. Non è così invece per il novenario con accenti fissi sulla 2ª, 5ª e 8ª sillaba: sulla cadenza ritmica del novenario pascoliano gli studiosi esprimono infatti opinioni discordi.


read more

Il novenario

Il novenario è un verso la cui ultima sillaba tonica è in ottava posizione. La forma considerata “normale” ha accenti fissi sulla 2ª, 5ª e 8ª sillaba.


read more

Il ritmo dell’endecasillabo

L’endecasillabo – il “superbissimum carmen” della nostra tradizione poetica – presenta una straordinaria varietà di soluzioni ritmiche: in esso i molteplici elementi che determinano il ritmo di un verso trovano il giusto spazio per estrinsecarsi in massimo grado e con sommo equilibro.


read more