Frost, Il gioco facile del verso libero

«Scrivere versi liberi è come giocare a tennis senza rete». (Robert Frost, Discorso alla Milton Academy, Massachusets, 17 maggio 1935)
read more

Flaubert, Poesia e geometria

«Tutto ciò che s’inventa è vero, puoi starne certa. La poesia è tanto precisa quanto la geometria». (G. Flaubert, Lettera a Louise Colette del 14 agosto 1853)
read more

Eliot, Il fantasma di una forma metrica

«Anche dietro l’arazzo del più ‘libero’ dei versi si nasconde il fantasma di qualche forma metrica […]. O, la libertà è realmente tale solo quando appare sullo sfondo di una limitazione artificiale». (T. S. Eliot, Reflections on vers libre)
read more

Eliot, Non c’è libertà nell’arte

Il verso libero è solo un «grido di battaglia di libertà; ma nell’arte non esiste libertà e anche il migliore dei versi liberi è tutto fuorché libero». (T. S. Eliot, Reflections on vers libre)
read more

Eliot, La vita reale del verso

«E’ questo contrasto tra fissità e flusso, questa impercettibile evasione dalla monotonia, che è la vita reale del verso». (T. S. Eliot, Reflections on vers libre)
read more

Eliot, verso conservativo e verso libero

«La distinzione tra verso conservativo e verso libero non esiste: ci sono solo versi buoni, versi cattivi e il caos». (T. S. Eliot, Reflections on vers libre)
read more

Montale, Poesia e artifizio

«Tutte le buone liriche obbediscono ad una legge, anche se invisibile […]. L’architettura prestabilita, la rima, ecc. hanno avuto un significato ben più profondo di quanto non credano i poeti liberisti. Esse sono sostanzialmente ostacoli e artifici. Ma non si dà poesia senza artifizio». (E. Montale, da La poesia d’oggi, in “La Gazzetta del popolo” di Torino,...
read more