Cocteau: poeti e incomprensione

I poeti parlano una sola lingua, ma non si comprendono ugualmente fra di loro.
(Jean Cocteau, Le Chiffre sept, 1952)